Trattamenti sanificazione legionella

thumb_sanificazione

La legionella Pneumophila

 

Delle circa 42 specie di legionella sinora isolate, quella più frequentemente coinvolta in casi umani è la legionella pneumophila; si tratta di un batterio ubiquitario, che riconosce il proprio serbatoio nelle acque superficiali e termali, nelle apparecchiature dell’aria condizionata ed anche nell’acqua potabile.

La moltiplicazione batterica è favorita dal ristagno delle acque, dalla formazione di sedimento e/o di presenza di sostanze biodegradabili, da temperature comprese tra i 35 e i 45°C, condizioni riscontrabili nelle acque termali e negli impianti dell’acqua calda sanitaria.

La legionellosi si trasmette per via aerea, mediante inalazione di acqua aeresolizzata contenenti i batteri: ciò spiega come le più frequenti modalità di contagio siano costituite dall’esposizione ad aria condizionata in ambienti confinati o a vapori durante bagno o doccia.

 

COME SI TRATTA:

Prevenzione, monitoraggio e analisi del rischio da legionella

 

La prevenzione delle infezioni da legionella si basa essenzialmente su un attivo controllo e corretta manutenzione degli impianti ritenuti più frequentemente responsabili di contaminazione da parte del microrganismo.

 

Servizi di sanificazione da legionella

La Nostra Azienda offre servizi di sanificazione -conformi alle vigenti normative- specifici per:

  • strutture turistico recettive (alberghi, hotel, pensioni, campeggi, residence, agriturismi, bed&breakfast, affittacamere, navi da crociera etc.)
  • strutture termali, strutture ad uso collettivo  (impianti sportivi e ludici, palestre, centri commerciali, fiere, esposizioni, centri benessere, etc.)
  • strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali*

*L’accordo sancito in data 4 aprile 2000 in sede di conferenza Stato-regione e pubblicato nel G.U. n.103 del 5 maggio 2000, recante “Linee guida recanti indicazioni sulla legionellosi per i gestori di strutture turistico-ricettive e termali” e  con gli accordi sanciti in data 13 gennaio 2005 e pubblicati in G.U. n.28 del 4 febbraio del 2005, prevedono l’obbligo di procedere alla “Valutazione del rischio legato all’infezione da Legionella” ed elaborare un Documento ai fini dell’Autocontrollo, specifico per la struttura  per le tipologie di attività sopraelencate.

 

 

 

 

[top]

LA CARDINI DEPURAZIONE ACQUE COME VOSTRO PARTNER VI OFFRE:

  • ISPEZIONE DELL’IMPIANTO DA PARTE DI PERSONALE TECNICO SPECIALIZZATO
  • CAMPIONAMENTO DEL CIRCUITO IDROSANITARIO E ANALISI MICROBIOLOGICA DELL’ACQUA PRESSO LABORATORI ACCREDITATI
  • BONIFICA DELL’IMPIANTO IDROSANITARIO
  • MANUTENZIONE PERIODICA PROGRAMMATA PER UN COSTANTE MONITORAGGIO DELL’IMPIANTO IDRICO DA PARTE DI PERSONALE TECNICO SPECIALIZZATO
  • TRATTAMENTI INNOVATIVI E TRADIZIONALI ANTILEGIONELLA

 

 

>> Leggi di più sulla legionella e sulla relativa normativa